Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
Set birreria Tavoli birreria Tavoli e panche pieghevoli Set birreria con schienale Tavoli e panche in legno Gazebo pieghevole

Politica aziendale e codice etico

 

Politica aziendale e codice etico


In generale
La nostra azienda è una società di produzione, gestita dai fratelli Zingerle, che attribui-sce grande valore alla crescita attraverso l’innovazione.
Il nostro mercato è il mondo, del quale vogliamo cercare di sfruttare tutte le potenzia-lità. Il nostro obbiettivo è quella di rafforzare la nostra posizione di leader di mercato attraverso un continuo miglioramento delle relazioni con i clienti, ai quali offriamo la migliore qualità grazie a prodotti e servizi innovativi. Qualità raggiunta attraverso le decisioni e azioni costantemente intraprese, orientate ad ottenere risultati controllando i costi e l’ottimizzazione dei processi produttivi, così da risultare snelli, veloci ed efficienti.

Per curare e rafforzare la nostra immagine è importante che i nostri azionisti, dipendenti e tutti coloro a noi legati rispettino i nostri principi etici e codici di condotta. Rapporti commerciali con soggetti che non aderiscono a queste linee di condotta non saranno iniziati o proseguiti.

Per questo motivo, abbiamo sviluppato una politica aziendale ed un codice etico esaminati ed approvati dal consiglio di amministrazione. Uno dei principi fondamentali è che tutti gli individui, connessi in qualche modo alla nostra azienda, debbano ri-spettare le leggi vigenti a livello nazionale ed internazionale.

Il Consiglio di Amministrazione ha approvato l’introduzione e il mantenimento di un modello organizzativo che segue le indicazioni del D. Lgs. 231/2001 e ne apporta con-tinui miglioramenti.


Dipendenti
I dipendenti sono tenuti a fornire prestazioni di qualità e soddisfare le esigenze dei clienti e del mercato. Tutti noi, attraverso le nostre idee, le nostre responsabilità e par-tecipazione portiamo un personale contributo al successo dell’azienda. Buone rela-zioni interpersonali, lavoro di squadra, e un ambiente di lavoro sereno sono importanti, perché solo assieme siamo forti. Qui tutti contribuiscono entusiasticamente per creare un buon ambiente di lavoro.
L’apertura a nuove idee e la volontà di cambiare sono le basi per un costante ap-prendimento. Attraverso la formazione continua e specifica è data alla persona la possibilità di svilupparsi e di partecipare attivamente alla vita sociale aziendale e di plasmarne positivamente le dinamiche. Particolarmente importante è che tutti i lavo-ratori, indipendentemente dal sesso, colore della pelle o convinzione religiosa siano trattati in modo equo e che si prendano cura l’uno dell’altro grazie ad un apprezza-mento reciproco derivante da un rapporto costruttivo ed onesto basato sul rispetto e la cordialità. Non tolleriamo discriminazioni o molestie. È anche importante per noi che i dati personali vengano utilizzati solo a scopo predeterminato e che la privacy di cia-scun dipendente venga rispettata.

La sicurezza e la salute dei nostri dipendenti sono il presupposto per una società in cre-scita sana. L’obbiettivo è quello di adottare misure prioritarie di sicurezza collettiva ed individuale anticipando eventuali rischi ed errori.
Coinvolgiamo i nostri dipendenti in materia di sicurezza rafforzando e incoraggiando la comunicazione aperta. Ogni lavoratore svolge i propri compiti con rispetto delle leggi nazionali ed internazionali. Ogni dipendente ha il dovere di segnalare tempesti-vamente violazioni delle norme e delle leggi al supervisore o chi di competenza.


I rapporti con la pubblica amministrazione
L’impresa ha designato le persone che hanno il permesso di entrare in contatto con il settore pubblico e svolgere trattative commerciali, presentare domande o mantenere relazioni già avviate. Tutte le altre persone alle quali non è stato esplicitamente per-messo non devono interagire con la pubblica amministrazione in una relazione d’affari per conto della società.
Nel rapporto con la pubblica amministrazione, la persona nominata non può in nessu-na circostanza commettere azioni illegali come ad esempio corruzione, falsificazione di documenti per ottenere finanziamenti e l’appropriazione indebita di informazioni a proprio vantaggio.
La società non tollererà contributi o finanziamenti utilizzati per scopi diversi da quelli di-chiarati.


Corretta gestione amministrativa
Il consiglio di amministrazione e gli amministratori si impegnano perché ogni transazio-ne sia legale, curata, trasparente, attestata e documentata e di svolgere e realizzare l’oggetto della Società in conformità con l’attuale versione dello statuto e quindi ga-rantire la tutela dei diritti di proprietà e diritti di partecipazione degli azionisti.
Non è consentito influenzare un azionista modificando le sue richieste o effettuare cambiamenti nelle delibere assembleari. L’azienda si impegna a redigere il bilancio annuale ed il resoconto basandosi sulla legislazione e di regolamenti vigenti e si fa ga-rante della veridicità del contenuto di tali documenti.
Tutti i membri della società hanno il dovere di garantire l’accesso a tutte le aree della società nell’eventualità di un’ispezione da parte dei vari organi e autorità di controllo.
La società si impegna a rispettare le regole della concorrenza leale in tutte le transazioni commerciali. Le informazioni non possono essere utilizzate per scopi personali o per la falsificazione di situazioni di mercato (ad esempio la quotazione in borsa).


Fornitori
Manteniamo uno stretto rapporto con i nostri fornitori, ed è importante per noi non da-re origine a nessun rapporto di dipendenza. Nella selezione dei nostri fornitori e subap-paltatori, ci assicuriamo che i requisiti di legge siano soddisfatti.


Provvedimenti per infrazioni
Ogni violazione o tentativo di violazione della politica aziendale o della legge vigente da parte di qualsiasi membro della Società, compresi gli amministratori delegati e i membri del consiglio, verrà perseguito secondo il codice disciplinare applicabile.


 

HotNews